Archivi del mese: ottobre 2013

Scritto il alle 14:07 da [email protected]

Il miglioramento degli indici di fiducia delle imprese dallo scorso mese di aprile è stato considerato il segnale che l’economia dell’area Euro possa avere superato il proprio punto di minimo. Il miglioramento dell’indice di fiducia economica dell’area Euro in ottobre … Continua a leggere

Scritto il alle 20:02 da [email protected]

Una delle principali ragioni per cui il rialzo della borsa statunitense nel 2013 è stato guardato con scetticismo è l’elevato livello degli acquisti fatti a debito. Questi, infatti, sono saliti recentemente al massimo storico, superando il massimo storico registrato in … Continua a leggere

Scritto il alle 20:20 da [email protected]

Un recente report pubblicato da Citigroup e ripreso dal Telegraph lascia poche speranze ai paesi periferici dell’area Euro colpiti dalla crisi negli ultimi anni. In particolare la situazione in Grecia potrebbe essere ben peggiore di quanto pensato dall’Unione Europea. L’economia … Continua a leggere

Scritto il alle 17:07 da [email protected]

I segnali di ripresa dell’economia dell’area Euro non si sono per ora tradotti in un miglioramento consistente dei conti aziendali. O per lo meno in sorprese positive per gli analisti. Questo è quanto emergerebbe da un recente report di Deutsche … Continua a leggere

Scritto il alle 16:34 da [email protected]

La soluzione dell’impasse sul budget federale e sull’innalzamento della soglia della debita trovata ieri dal Congresso statunitense non cancellerà nel breve gli effetti negativi sulla crescita economica. Quanto avvenuto nelle ultime settimane, infatti, con l’incapacità del Congresso di trovare un … Continua a leggere

Scritto il alle 16:29 da [email protected]

Mentre nel fine settimana le discussioni tra Democratici e Repubblicani al Senato non hanno portato a nessun risultato dal punto di vista dell’innalzamento della soglia massima del debito, gli economisti sono sempre più impegnati a rivedere le proprie stime sulla … Continua a leggere

Articoli dal network di Finanza.com
Oggi faremo un quadro di lungo periodo sul futures Dax. Rispetto al precedente aggiorna
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/2119
FTSE Mib: Apre in lieve ribasso il listino italiano dopo aver evidenziato ieri una sedut
Come già detto negli ultimi giorni continuiamo ad ignorare i dati provenienti dall'ec
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/2119
Per informazioni e prenotazione del corso: Ing. Francesco Filippi ilrespirod
Oggi rinnoviamo la previsione del FTSEMIB nel medio lungo periodo. Come possiamo vedere
Lo abbiamo scritto più volte, le banche centrali, sono le principali responsabili di
FTSE Mib: il listino italiano oggi in apertura conferma il rimbalzo delle due sedute prece
A conclusione del confronto svolto con le Organizzazioni sindacali sugli interventi di nat