Dopo la rinuncia di Summers, Yellen probabile successore di Bernanke

Scritto il alle 09:30 da [email protected]

La notizia principale del fine settimana per i mercati finanziari è stata la rinuncia di Larry Summers a continuare nella corsa per diventare il successore di Ben Bernanke, il cui mandato di scadrà a fine gennaio ’14. Il principale candidato a diventare il nuovo presidente della Fed è Janet Yellen, attuale vice-presidente. Convinzione degli economisti, tra cui Mohamed El-Erian di Pimco, è che Yellen perseguirà una politica monetaria più espansiva di quella avrebbe portato avanti Summers.

Una prosecuzione del QE anche nel corso del 2014 sembra, quindi, più probabile. Nonostante la prosecuzione di una politica monetaria espansiva più a lungo, l’impatto sui rendimenti dei governativi statunitensi a lungo termine potrebbe essere limitato. Come mostrato dal grafico seguente (presa dal sito: http://scottgrannis.blogspot.it/), infatti, i rendimenti sono saliti durante tutte le fasi di quantitative easing implementate dalla Fed, salvo scendere durante le loro interruzioni. La prosecuzione del quantitative easing, quindi, potrebbe non arrestare la corsa al rialzo del decennale USA.

 

Cerchi idee su come investire o analisi per farti un’opinione sulle prospettive dei mercati? Prova qui la nostra newsletter settimanale “Top Down Outlook”.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal network di Finanza.com
Oggi faremo un quadro di lungo periodo sul futures Dax. Rispetto al precedente aggiorna
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/2119
FTSE Mib: Apre in lieve ribasso il listino italiano dopo aver evidenziato ieri una sedut
Come già detto negli ultimi giorni continuiamo ad ignorare i dati provenienti dall'ec
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/2119
Per informazioni e prenotazione del corso: Ing. Francesco Filippi ilrespirod
Oggi rinnoviamo la previsione del FTSEMIB nel medio lungo periodo. Come possiamo vedere
Lo abbiamo scritto più volte, le banche centrali, sono le principali responsabili di
FTSE Mib: il listino italiano oggi in apertura conferma il rimbalzo delle due sedute prece
A conclusione del confronto svolto con le Organizzazioni sindacali sugli interventi di nat