Prime conseguenze negative dell’accordo sul fiscal cliff

Scritto il alle 22:35 da [email protected]

È stata una giornata all’insegna dell’ottimismo a Wall Street, con lo S&P500 ai massimi degli ultimi cinque anni, grazie al positivo andamento della bilancia commerciale cinese e dalle parole del presidente della BCE Draghi secondo cui una ripresa dell’area Euro è possibile nella seconda parte dell’anno.

Due campanelli d’allarme per l’economia statunitense, però, sono suonati oggi, anche se nell’indifferenza generale. L’indice di fiducia economico di Bloomberg è sceso nella settimana al 6 gennaio a -34,4 rispetto ai -31,8 della settimana precedente, con tutte e tre le componenti dell’indice (finanze personali, stato dell’economia e propensioni agli acquisti) in calo. L’agenzia Bloomberg ha evidenziato come il calo sia stato più pronunciato nelle fasce basse di reddito, che hanno realizzato come il rialzo dei contributi al social security dal 4,2% al 6,2% deciso dal congresso ad inizio anno ridurrà i propri salari. Il calo della fiducia è un segnale negativo per i consumi nel primo trimestre del 2013.

Le richieste di sussidi di disoccupazione sono, invece, salite da 367 mila a 371 mila, un segnale leggermente negativo per il mercato del lavoro nei prossimi mesi. Con le incertezze sui tagli della spesa pubblica ancora presenti dopo il rinvio a marzo e la necessità del Governo di alzare la soglia del debito nelle prossime settimane, il mercato del lavoro potrebbe migliorare in maniera molto limitata nella prima parte dell’anno.

Nonostante il rally di Wall Street, quindi, dall’economia USA potrebbero ben presto iniziare ad arrivare notizie negative.

Cerchi idee su come investire o analisi per farti un’opinione sulle prospettive dei mercati? Prova qui la nostra newsletter settimanale “Top Down Outlook”.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Prime conseguenze negative dell'accordo sul fiscal cliff, 8.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Articoli dal network di Finanza.com
La volatilità non è più quella del 2017. Il mercato sta evidentemente cambiando pelle
Stoxx Giornaliero Buongiorno, Stoxx che dà vita ad una nuova struttura ciclica di
DJI Giornaliero Buongiorno e ben ritrovati con il nostro appuntamento mensile sul D
Il tantra dei gestori, negli ultimi mesi, è stato senza dubbio questo: diminuire la d
Il Ftse Mib apre in lieve correzione dopo l'impulso rialzista di ieri ma resta sopra i sup
La cornucopia delle pensioni è approntata ma non si decide a elargire i suoi frutti. E’
Ma davvero c'era qualche ingenuo che credeva che le trattative tra gli Stati Uniti e l
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017
In questi giorni l’attenzione degli operatori è tutta concentrata sulla vicenda dei
Quella tra USA e Cina è molto più di una guerra commerciale. In palio la leadership ec