Solo una battuta d’arresto per il settore industriale tedesco?

Scritto il alle 15:15 da [email protected]

La produzione industriale tedesca crolla in dicembre ma dovrebbe trattarsi di una battuta d’arresto momentanea. O almeno così si spera. In dicembre, infatti, la produzione industriale è crollata del 2.9% m/m – la più forte contrazione dal gennaio ’09 – contro attese di consensus di un dato invariato. Su base trimestrale il ribasso è dell’1.9%, confermando che l’ultimo trimestre dell’anno possa essere stato negativo per l’economia tedesca, come indicato dalla contrazione dello 0.25% della stima preliminare dell’Ufficio Nazionale di statistica. Una nuova contrazione del Pil in Q1 sembra probabile, marcando l’entrata in recessione anche della Germania.  

A far propendere la bilancia a favore di un ribasso momentaneo e di una ripresa dal secondo trimestre sono però altri dati pubblicati nelle ultime settimane. Ieri è stato il dato sugli ordini all’industria di dicembre a sorprendere in maniera positiva, salendo dell’1.7% m/m dopo il ribasso del 4.9% m/m in novembre.

Nelle settimane precedenti è stato, invece, l’andamento degli indici di fiducia delle imprese a fornire indicazioni confortanti, con l’IFO salito in gennaio al massimo dallo scorso mese di agosto e portatosi su un valore in linea con una crescita della produzione industriale nel secondo trimestre del 6% y/y.

Una ripresa del settore industriale, e di conseguenza di tutta l’economia tedesca, è fondamentale per avere un miglioramento dell’economia dell’area Euro nei prossimi mesi. Questo farebbe da traino, infatti, ai settori industriali in Italia e Francia, limitando le conseguenze della crisi del debito.

Inoltre, un buon andamento della produzione industriale potrebbe rafforzare le richieste del sindacato dei metalmeccanici IG Metall, che hanno chiesto un aumento dei salari del 6,5%. Un incremento dei salari potrebbe sostenere la domanda interna, favorendo un riequilibrio dell’economia tedesca, attualmente troppo sbilanciata verso le esportazioni.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 1.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)
Solo una battuta d’arresto per il settore industriale tedesco?, 1.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Articoli dal network di Finanza.com
La volatilità non è più quella del 2017. Il mercato sta evidentemente cambiando pelle
Stoxx Giornaliero Buongiorno, Stoxx che dà vita ad una nuova struttura ciclica di
DJI Giornaliero Buongiorno e ben ritrovati con il nostro appuntamento mensile sul D
Il tantra dei gestori, negli ultimi mesi, è stato senza dubbio questo: diminuire la d
Il Ftse Mib apre in lieve correzione dopo l'impulso rialzista di ieri ma resta sopra i sup
La cornucopia delle pensioni è approntata ma non si decide a elargire i suoi frutti. E’
Ma davvero c'era qualche ingenuo che credeva che le trattative tra gli Stati Uniti e l
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017
In questi giorni l’attenzione degli operatori è tutta concentrata sulla vicenda dei
Quella tra USA e Cina è molto più di una guerra commerciale. In palio la leadership ec